Calabria
17 Maggio 2022 Aggiornato alle 23:37
Cronaca

Mobilità e infrastrutture, a Lamezia il congresso regionale della Fit Cisl

Si è parlato di strategie per valorizzare una regione ricca di potenzialità e offrire lavoro ai giovani. Il segretario generale Pellecchia "Il Pnrr toglie ogni alibi, ora le risorse ci sono e sono tante. Bisogna spenderle nel modo e nei tempi giusti"
di Lorenzo Gottardo

“Tempo fa c’era l’alibi dell’assenza delle risorse – dice Salvatore Pellecchia, segretario generale FIT CISL- adesso le risorse ci sono tutte. Bisogna spenderle bene, bisogna spenderle nei tempi giusti. E per questo faremo la nostra parte nell’ambito delle commissioni previste al ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile”.
La Calabria non ha più scuse, questo il messaggio lanciato dal XII° Congresso regionale della FIT CISL. Bisogna crescere con il trasporto, perché il Pnrr mette a disposizione le risorse necessarie per un'indispensabile rete di servizi e infrastrutture da troppo tempo incompiuta. Serve un passo deciso per ridurre il gap che separa il Sud dal Nord.
“Per la Calabria – sostiene il segretario generale FIT CISL Calabria, Giuseppe Larizza - servono infrastrutture e mobilità, una mobilità che sia degna di un paese unito, che vuole pensare allo sviluppo e quindi attrarre investimenti”
“la Calabria – precisa Tonino Russo, segretario generale Usr Cisl Calabria – ha bisogno di infrastrutture e collegamenti ma soprattutto di accelerare la mobilità. Solo così riusciremo a spendere bene le risorse comunitarie per centrare l’obiettivo della crescita e dello sviluppo e per dare dignità al lavoro per i tanti giovani che da questo territorio stanno scappando via”.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca