Calabria
12 Agosto 2022 Aggiornato alle 23:00
Politica & Istituzioni

La denuncia di Saviano a Trame: "La mafia è scomparsa dall'agenda politica"

Lo scrittore a Lamezia, con il suo ultimo libro dedicato a Giovanni Falcone, "Solo è il coraggio", parla del sistema giudiziario: troppo lento e macchinoso. E sottolinea: "Sull'antimafia siamo tornati indietro di 15 anni"
di Lorenzo Gottardo

Il tema delle mafie sembra ormai scomparso dal dibattito pubblico e così le organizzazioni criminali rialzano la testa. Lo dice Roberto Saviano a Trame, il festival dei libri sulle mafie a Lamezia Terme. 

La sua riflessione in occasione dei 30 anni della Strage di Capaci grazie al libro che ha dedicato proprio a Giovanni Falcone e alla sua storia di magistrato lasciato solo a combattere Cosa Nostra: "Solo è il coraggio".

La denuncia dello scrittore, che da anni ormai vive sotto scorta, è però più ampia: "La guerra e il Covid hanno rarefatto un tema che eravamo riusciti a tenere al centro. Siamo tornati indietro di 15 anni"

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Politica & Istituzioni