Una Biennale per valorizzare lo Stretto

Il protocollo firmato tra città metropolitana di Reggio Calabria e Messina. Un progetto culturale che si propone di promuovere il territorio e trasformare il Mar Mediterraneo in "laboratorio di idee"

Riempire il vuoto. Con idee, progetti avveniristici e infrastrutture capaci di valorizzare il territorio e la sua storia.
Questo l'obiettivo de La Biennale dello Stretto e dell'intesa firmata dai sindaci delle città metropolitane di Reggio Calabria e Messina. Due realtà separate e unite insieme da una striscia di mar Mediterraneo. Architetti e artisti internazionali, lo Stretto si trasforma in laboratorio di idee. Protagonista, il Mar Mediterraneo e le immense opportunità che può offrire.