Natura e turismo

A Lorica, oasi di relax nel cuore della Sila

Al primo posto la protezione e la conservazione dell'ambiente, vera ricchezza del territorio

La chiamano la "perla della Sila". Gode del lago Arvo, che è navigabile, e anche di piste da sci apprezzate in tutto il Sud Italia. Hotel e ristoranti fanno da corollario a questa oasi di relax, frequentata dagli amanti della natura e nella quale ha anche sede il Parco Nazionale della Sila. Lorica è in una sua fase di vita molto felice.

Le istituzioni anche qui stanno lavorando in sinergia con gli imprenditori locali, e si punta molto alla destagionalizzazione, perché tutto l'anno si possa fare accoglienza turistica di buon livello. Al primo posto resta sempre la protezione e conservazione dell'ambiente, la vera ricchezza della Sila.

Resta da fare una seria opera di sensibilizzazione verso gli utilizzatori delle aree verdi: spesso, soprattutto dopo le scampagnate domenicali, ci si accorge che manca una vera educazione al rispetto della natura.

 

Interviste a:

Antonella Tarsitano, delegata al Turismo della Confcommercio di Cosenza
Ilario Treccosti, direttore del Parco Nazionale della Sila