FIGURA STORICA

La Calabria non dimentica Giacomo Mancini: iniziativa a Casali del Manco

A 22 anni dalla scomparsa del sindaco di Cosenza e ministro, intitolata alla sua memoria una sala della biblioteca comunale di Spezzano Piccolo

Giacomo Mancini, la sua idea della politica, la sua azione per dare slancio al Sud Italia. Meridionalista di primo piano, precursore dei temi dell'accoglienza, difensore dei diritti civili. L'eredità ancora viva, 22 anni dopo la sua scomparsa. Ministro, leader socialista, appassionato sindaco di Cosenza. Deputato per dieci legislature. Definito da più parti un gigante e un combattente. Un politico visionario. ma concreto. La sala convegni della biblioteca comunale di Casali del Manco, a Spezzano piccolo, ora porta il suo nome. Una scultura in acciaio ne raffigura il profilo.

Intervistato:

Pietro Mancini, presidente Fondazione Giacomo Mancini