SINERGIE CULTURALI

A spasso nel Reggino tra i "Borghi archeologici di qualità" con la guida Grand Tour

Una rete di dieci comuni per un sistema di parchi, siti, musei e scavi integrato: così la storia di greci, bizantini, romani, normanni e tutti i popoli che hanno dominato sulla punta dello Stivale diventa un grande affresco per i visitatori

Nasce nel Reggino la rete dei Borghi archeologici di qualità: da Gerace a Monasterace, da Bova a Locri, dieci comuni insieme per promuovere arte, storia e cultura dell’area ionica: un patrimonio ancora tutto da scoprire. Il percorso viene tracciato nella guida Grand Tour realizzata con il sostegno dell'Archeoclub dello Stretto. 

Nel servizio le interviste a:

  • Francesca Crea - vicepresidente Archeoclub Area integrata dello Stretto
  • Elena Trunfio – direttrice del Parco Archeologico di Locri Epizefiri
  • Maria Teresa Iannelli – archeologa 
  • Francesco Cuteri - archeologo