Vesuvio, riapre la "Strada Matrone"

Il sentiero numero 6 era stato distrutto dal terribile incendio dell'estate del 2017

Cinque anni dopo il terribile incendio del 2017, è di nuovo percorribile il sentiero numero 6 del Parco Nazionale del Vesuvio, detto “Strada Matrone”, che porta al Gran Cono del vulcano napoletano, a quota 1050 metri, dal versante del Comune di Boscotrecase. 

Le fiamme avevano distrutto il patrimonio di biodiversità e reso inagibile il tracciato, ora risistemato e messo in sicurezza, l'intervento rientra nel masterplan del "Grande progetto Vesuvio", il piano pluriennale di investimenti dell'Ente Parco. 

Il sentiero è ciclopedonale, in futuro sarà percorso da navette elettriche e cablato per offrire anche la connessione alla rete; lungo circa otto chilometri, parte con un primo tratto in asfalto, per poi diventare sterrato.

Nel servizio, l'intervista ad Agostino Casillo, commissario straordinario dell'ente parco nazionale del Vesuvio