Missione umanitaria

Da Gaza a Napoli: due bambini palestinesi saranno curati al "Santobono"

La struttura e la Regione Campania ospiteranno le famiglie dei due piccoli pazienti, alle quali sarà messo a disposizione un mediatore culturale

Un volo dell'Aeronautica Militare decollato dall'Egitto e atterrato a Ciampino, ha trasportato alcuni bambini palestinesi di Gaza che riceveranno cure negli ospedali del nostro Paese nell'ambito di una missione umanitaria per alleviare le sofferenze della popolazione civile coinvolta nel conflitto tra Hamas e Israele.

Due bambini sono stati trasferiti da Roma al “Santobono” di Napoli: da alcuni giorni sono state attivate le strutture dedicate all'accoglienza e alla cura. Il nosocomio pediatrico ha messo a disposizione per i familiari del primo paziente la foresteria dell'omonima fondazione, mentre la Regione Campania ospiterà i cinque familiari del secondo paziente. Per tutti sarà disponibile un mediatore culturale per parlare con i medici.

Dalla sommaria documentazione sanitaria, il primo bambino necessita di cure tipo neurologico e neurochiruriche, per l'altro di sospetta la necessità di un trapianto di fegato.