Distretto dell'auto di Pomigliano: tra passato, presente e futuro

L'incontro promosso dalla Cgil per i 130 anni della Camera del Lavoro di Napoli. Il segretario Ricci: "Chiarezza sui piani industriali per Pandina"

Celebra i 130 anni dalla costituzione della Camera del Lavoro di Napoli, la Cgil. Prima iniziativa, a Pomigliano d'Arco, dedicata al distretto industriale dell'auto, nato ad inizio anni Settanta, le cui vicende sono narrate nel libro "Alfasud: una storia italiana" dal giornalista Giuseppe Pesce. Pochi giorni fa l'amministratore delegato di Fiat Olivier Francois, presentando la serie speciale Pandina, ha annunciato che la vettura sarà prodotta a Pomigliano almeno fino al 2027. Vorremmo, però, capire quali sono i piani industriali sottolinea Nicola Ricci, segretario Cgil Campania. Il segretario nazionale della Fiom Michele De Palma, chiede, invece, alla premier Meloni di convocare a Palazzo Chigi l'amministratore delegato di Stellantis Tavares e le organizzazioni sindacali per discutere anche di sicurezza dopo la recente morte di Domenico Fatigati l'operaio, che lavorava per una ditta esterna ed è stato schiacciato da un macchinario nello stabilimento di Pratola Serra. 

Nel servizio le voci di: Giuseppe Pesce, autore del libro “Alfasud, una storia italiana”, Nicola Ricci, Segretario Cgil Campania, e Michele De Palma, Segretario Fiom Cgil