Don Diana, dopo trent'anni il ricordo è più vivo che mai

Pellegrinaggio costante dei cittadini sulla tomba del parroco ucciso dalla camorra il 19 marzo 1994

Trent'anni fa moriva, ucciso dalla camorra a Casal di Principe, don Peppe Diana. Oggi il suo ricordo è più vivo che mai, come testimoniano le tante persone che ogni giorno si recano sulla tomba del parroco.

Nel servizio le interviste a Rosanna Corvino, una delle donne recatasi al cimitero per don Diana; Marisa Diana, sorella di Don Peppe; Alfonso Scalzone, ex medico del cimitero di Casal di Principe.