A Palazzo Salerno si ricordano i "Giusti" tra i militari della Seconda Guerra Mondiale

Iniziativa con gli studenti in occasione della ricorrenza della "Giornata dei Giusti"

“Dobbiamo costruire dei modelli - dice la storica Anna Foa ad una platea di studenti delle scuole superiori di Napoli e provincia - le storie dei ”Giusti" sono una guida per le nostre scelte". La Giornata dei Giusti celebra quanti hanno difeso la dignità e i diritti umani da genocidi e totalitarismi, a cominciare da chi salvò le vite degli ebrei dallo stermino dell'Olocausto. A Palazzo Salerno, sede del Comando Operativo Forze Sud dell'Esercito Italiano, un giardino ricorda nomi e storie dei “giusti” tra i militari. Uomini in divisa - ufficiali o soldati semplici - che disobbedirono agli ordini in nome di un dovere morale superiore durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel servizio le interviste al generale di corpo d'armata in ausiliaria, Giuseppenicola Tota, e alla storica Anna Foa.