Casoria, Giovanni Falcone raccontato agli studenti

L'ex Procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, incontra i ragazzi del Liceo "Ghandi"

L'attenzione ai flussi finanziari, il faro sul traffico internazionale di droga, la condivisione delle informazioni: il metodo investigativo di Giovanni Falcone ha fatto scuola e resta attualissimo a quasi 32 anni dalla strage di Capaci. Federico Cafiero De Raho che ha guidato la Procura nazionale antimafia ne ha parlato ai ragazzi del Liceo “Gandhi” di Casoria. 
"Il metodo Falcone è prima di tutto un modello etico" ha detto Cafiero De Raho. Applicarlo oggi vuol dire "partire dalle imprese che si infiltrano nell'economia legale e saper utilizzare le nuove tecnologie".
 

Nel servizio, le voci di:
Raffaele Bene - Sindaco di Casoria 
Anna Errichiello - Dirigente scolastica Liceo Statale "Gandhi" di Casoria
Federico Cafiero De Raho - Movimento 5 Stelle