Italiani carioca: le storie degli emigrati napoletani in Brasile

L'emigrazione verso il Paese sudamericano iniziata nel 1874. San Paolo è la città con più napoletani al mondo

Teresa Cristina di Borbone fu l'ultima imperatrice del regno in Sudamerica, partì da Napoli nel 1843 per raggiungere il consorte Pietro II.

La data che invece segna l'inizio dell'emigrazione di massa dall'Italia verso il Brasile è il 21 febbraio 1874. Gli italiani lavoravano come manodopera nella manifattura e nell'agricoltura.

Da Napoli il flusso migratorio fu verso il centro e il nord del Brasile. Tra i 5 milioni di italiani a San Paolo del Brasile una gran parte è napoletana, statistica che rende la metropoli la città con più partenopei al mondo. Nel servizio le interviste a Mario Luis De Menezes, console onorario del Brasile a Napoli; Faustino Cané, ex calciatore del Napoli dal 1962 al 1969; Robertinho Bastos, musicista.