Lello Arena: "Usciamo dai social e incontriamoci"

L'attore si confronta col pubblico in una mattinata aperta al teatro Cilea

Stringere mani, firmare libri, scambiare emozioni. Lello Arena sceglie di incontrare il suo pubblico nel teatro che dirige da due anni, il Cilea, in una mattinata aperta a tutti. Perché, certo, in strada sorrisi e affetto si sprecano, sui social i numeri dei follower sono sorprendenti, ma c'è voglia di capire.

Ci sono giovanissimi e suoi coetanei, amici, sconosciuti, colleghi come Alessandro Bolide, alcuni dei ragazzi di “Cioè”, centro interdisciplinare opportunità espressive. Il progetto ideato da Lello Arena ed Enzo De Caro, portato avanti con il Comune di Napoli, per la formazione gratuita di giovani talenti che poi si tramuterà, per il secondo anno, in otto spettacoli dal vivo a piazza Plebiscito, ad agosto.