Napoli, con il Torino per continuare la rincorsa Champions

Domani la gara al Maradona. Calzona vuole vincere anche per concretizzare l'ipotesi riconferma. Salernitana sabato a Cagliari ultima chance salvezza

Passa dai risultati la possibile riconferma di Francesco Calzona sulla panchina del Napoli. Sì, perché, girano i nomi di Conte, Pioli e Italiano, ma in lizza per guidare gli azzurri c'è anche il tecnico che sta tentando col gruppo la rincorsa Champions. Al momento l'accesso all'Europa che conta si otterebbe col quinto posto occupato dalla Roma che ha quattro punti di vantaggio su Di Lorenzo e compagni. Il calendario potrebbe dare una mano al Napoli perché la prossima giornata presenta gli incroci d'alta quota: Bologna - Inter, Fiorentina - Roma, e Juventus - Atalanta con gli uomini di Calzona che potrebbero approfittarne. Attenzione, però, c'è da battere il Torino domani sera nell'anticipo del Maradona. Fuori causa gli infortunati Rrahmani, Cajuste e Ngonge. Al centro della difesa Ostigard è favorito su Natan per una maglia da titolare. A centrocampo Zielinski, che è fuori dalla lista Champions, potrebbe sostituire Traorè che giocherebbe martedì col Barcellona. In attacco ci sarà Osimhen. Perché è vero che il Napoli è atteso dai catalani ma il nigeriano si è dimostrato determinante e non si può rinunciare alla sua presenza. Da un bomber all'altro. Boulaye Dia non ci sarà sabato a Cagliari. Dopo il rifiuto di entrare in campo a Udine la Salernitana lo ha messo fuori squadra. In palio in terra sarda ci sono le ultime speranze salvezza dei granata. Liverani dovrebbe recuperare Fazio e Pirola in difesa, mentre, Manolas è in dubbio.