L'iniziativa

Nasce il Polo sportivo del meridione. Per non perdere il Maradona

Tredici associazioni dilettantistiche fanno fronte comune: si sentono a rischio in vista di un'eventuale ristrutturazione dello stadio

Tredici associazioni dilettantistiche, oltre cinquanta istruttori, in tutto circa 3.600 iscritti. Nasce a Napoli il Polo Sportivo del Meridione che mette insieme chi ogni giorno frequenta lo stadio Maradona. 

L'obiettivo è fare fronte comune in vista di un'eventuale ristrutturazione dell'impianto che preveda l'eliminazione della pista di atletica e metta a rischio anche chi pratica le altre discipline.

Nel servizio le interviste a Francesco Gabriele, presidente del Polo sportivo del Meridione, Luciano Cotena, della Boxing Cotena, e Gianni Mattei, dell'International Wushu Kung Fu Academy