Rapporto Pmi Campania, l'economia tiene ma dominano le microimprese

Quelle con meno di dieci dipendenti sono il 95% del totale. Il Pil resta legato a servizi ed edilizia piuttosto che all'industria

Un'economia che tiene, crescendo al pari di quella nazionale sia nell'anno passato sia, in previsione, nel 2024. Ma che resta troppo ancorata a servizi ed edilizia piuttosto che all'industria. E' il quadro che emerge dal Rapporto Pmi Campania 2023 realizzato da Confindustria, Università Vanvitelli e Abi.

Frena l'occupazione, cresciuta di appena lo 0,3%, e dominano le microimprese con meno di dieci dipendenti, il 95% del totale. Un handicap da superare con gli investimenti pubblici.

Per il futuro decisivo l'apporto del Pnrr e l'enorme incognita dell'autonomia differenziata.

Nel servizio le interviste a Francesco Minotti, amministratore di Mediocredito Centrale; Giovanni Sabatini, direttore generale di Abi; Pasquale Lampugnale, vicepresidente nazionale PI Confindustria.