Stasera in campo

Zielinski e Mario Rui: Calzona cambia il Napoli per la caccia al tris

Alle 20.45 il match contro il Torino al Maradona: parziale turnover in vista del Barcellona. La terza vittoria di fila passa dai gol di Osimhen

La parola d’ordine è “continuità”. Nel gioco e nei risultati: contro il Torino questa sera al Maradona il Napoli cerca la terza vittoria consecutiva in campionato, un filotto mai riuscito in questa stagione. Ma dopo l’avvento di Ciccio Calzona sulla panchina azzurra è tornato l’ottimismo. Con lui sono arrivate due vittorie e un pareggio e, soprattutto, gli azzurri hanno ritrovato la via del gol: 9 reti realizzate, 4 delle quali portano la firma di Victor Osimhen. 

Si affiderà a lui e alla ritrovata intesa del suo tridente il tecnico calabrese per domare il Toro, qualche novità rispetto alla vittoria di domenica contro la Juventus potrebbe invece esserci stasera dalla mediana in giù. A cominciare dall’impiego dal primo minuto di Zielinski al posto di Traorè, da preservare in vista del decisivo ritorno di Champions martedì a Barcellona dove il polacco non potrà essere impiegato perché fuori dalla lista Uefa. 

In difesa dal primo minuto potrebbe trovare spazio Mario Rui a sinistra e Ostigard come centrale al posto di Rahmani. Il difensore azzurro aveva abbandonato il campo domenica sera alle prese con problemi muscolari, ma ieri dopo una prima parte di allenamento personalizzato ha svolto la seconda parte in gruppo. Segno che sta meglio e che potrebbe anche andare in panchina contro il Torino, per essere pronto in caso di necessità o magari solo per riassaggiare il campo prima della sfida in terra di Spagna.