I Bronzi di San Casciano, di una bellezza da togliere il fiato, sono le star del Mann a Pasqua

Incantano i turisti che hanno scelto l'Archeologico per un viaggio nella bellezza antica. Dall'inizio di marzo superata la soglia dei 40.000 visitatori. La mostra "Gli dei ritornano" aperta fino al 30 giugno

Alcuni turisti sono partiti da Brescia per ammirare i meravigliosi Bronzi del Santuario termale etrusco e romano di San Casciano, esposti al MANN, il museo Archeologico di Napoli, nella straordinaria mostra “Gli dei ritornano”. I visitatori si fermano stupiti di fronte alla figura femminile con lunghe trecce e mani aperte per pregare. La statua fu deposta a testa in giù, come a rivolgere la preghiera verso il cuore termale della sorgente ed è una dei quattro splendidi pezzi che arricchiscono la mostra nella tappa napoletana.

Nel servizio la voce di Antonella Carlo, responsabile della comunicazione del museo MANN.