Turismo

Una task force per Pasqua

Il Comune di Napoli prepara l'accoglienza turistica per il ponte pasquale. Attesi oltre duecentomila nuovi arrivi. Potenziati trasporti, info point e polizia municipale

E' una task force dell’accoglienza quella che il Comune di Napoli mette in campo per Pasqua, in previsione di oltre 200mila nuovi arrivi. Nella prima riunione focus su trasporti, viabilità, sicurezza, igiene e decoro. In un secondo step verranno coinvolti anche i commercianti. L'assessorato al Turismo dal 27 marzo potenzierà infopoint fissi e mobili, la pulizia delle strade verrà incrementata fino al 2 aprile. Sul fronte trasporti metro Linea 1 e Funicolare centrale prolungheranno l’orario di esercizio fino alle 2 del venerdì e del sabato, mentre domenica mattina e lunedì in Albis saranno in vigore i normali orari. Dal 25 marzo attivati ZTL bus e parcheggio Brin in via Marina. 60 agenti di polizia locale in più pattuglieranno le aree di accesso alla città, come stazione e aeroporto, e le zone di maggior afflusso turistico - Decumani, piazza del Plebiscito, piazza Trieste e Trento e Lungomare. “Agiremo in via preventiva anche per contrastare la presenza di venditori abusivi in via Toledo, sul lungomare e al murale di Maradona"  ha dichiarato l'assessore alla Legalità e Polizia locale Antonio De Iesu.