Via Crucis a Napoli, nel segno dei giovani e della speranza

In piazza del Gesù le celebrazioni del Venerdì Santo. Artisti della street art riproducono le quattordici stazioni della Passione di Cristo

In piazza del Gesù per le celebrazioni del Venerdì Santo dell'arcidiocesi di Napoli c'è anche Fabio Varrella, che ricorda i terribili momenti vissuti un anno fa, quando fu sparato dai rapinatori che volevano sottrargli lo scooter. "I ragazzi che mi hanno aggredito sono stati arrestati- dice- ma non nutro rabbia nei loro confronti, anzi spero si possano redimere".
E la rappresentazione del sacrificio di Cristo offre lo spunto per lanciare messaggi di pace, dialogo e speranza per i giovani. E sono giovani gli artisti a dare un significativo contributo riproducendo con le loro opere le quattordici stazioni del Calvario.

Nel servizio le interviste a Fabio Varrella e a don Federico Battaglia, dell'Ufficio Pastorale Giovanile dell'Arcidiocesi di Napoli.