Acquisto Osimhen, De Laurentiis sereno: "Confidiamo nell'archiviazione"

Il presidente del Napoli ha risposto alle domande dei pm romani, chiarendo la posizione del club. Il legale: "Non ravvisiamo rischi nemmeno sul piano sportivo"

Poco più di un'ora di colloquio durante la quale ha risposto a tutte le domande dei pm romani. Aurelio De Laurentiis lascia la procura di Roma attorno alle 13,30 senza rilasciare dichiarazioni, ma il suo legale spiega che l'umore era assolutamente sereno.
A chiedere di essere ascoltato era stato nei giorni scorsi lo stesso De Laurentiis, intenzionato a chiarire quanto prima la sua posizione in merito all'ipotesi di falso in bilancio per il trasferimento di Osimhen dal Lille, costata 50 milioni e nella quale erano stati inseriti, come contropartita, anche 4 giocatori del Napoli. 
Entro una settimana i legali dovranno presentare una memoria difensiva a sostegno delle proprie tesi, poi attenderanno la decisione: rinvio a giudizio o archiviazione, in ogni caso le ricadute sul piano sportivo dovrebbero essere escluse

Nel servizio l'intervista all'avvocato Fabio Fulgeri, legale Calcio Napoli, realizzata da Lorenzo Santorelli