Salernitana, verso il minimo stagionale di presenze all'Arechi

I granata affrontano il Sassuolo nell'anticipo della 31esima giornata di campionato. Sfida tra le ultime della classe

Ultima contro penultima. L'anticipo del venerdì è sfida tra grandi deluse di questo campionato. Delusi sono prima di tutto i tifosi granata: l'Arechi va verso il minimo stagionale di presenze con appena 2.000 tagliandi venduti finora in prevendita.

Salernitana-Sassuolo poteva rappresentare il crocevia di una stagione ma gli undici punti di distacco dal quart'ultimo posto raccontano una realtà ben diversa per la squadra di Colantuono. "Le motivazioni ci devono essere sempre - ha ammonito il tecnico granata dopo il ko di Bologna - il calcio è strano e possono capitare cose magari inaspettate". Ci credono poco i bookmaker che, ormai, non danno più chance salvezza al club del presidente Iervolino.

Motivazioni ne ha da vendere il Sassuolo. La classifica, seppur impensabile a inizio stagione, non è spietata con gli emiliani. L'obiettivo dista un solo punto e il match dell'Arechi è un'occasione d'oro per fare bottino pieno.

Colantuono, da parte sua, vuole interrompere la striscia di sei ko di fila in casa. Mancheranno Ochoa e Kastanos, a rischio anche la presenza di Basic.