Voragine al Vomero, riaperta via Morghen, partono i lavori in via Bonito, sfollati ancora fuori casa

Ripristinato il tratto interdetto dal giorno della voragine, al via gli interventi di sostituzione di parte della condotta fognaria in via Bonito. Attendono il certificato di cessato pericolo, gli inquilini del palazzo sgomberato il 21 febbraio.

Hanno passato la Pasqua fuori casa gli inquilini del palazzo di via Morghen che aspettano il rilascio del certificato di cessato pericolo per poter tornare nelle proprie abitazioni. 

Riaperto il tratto di strada,  interdetto dal  giorno della voragine che ha inghiottito platani e automobili, resta ancora da sistemare il marciapiede mentre domani partono i lavori nella confinante via Bonito per sostituire un pezzo di  condotta fognaria. 
Temporaneamente chiusa al traffico, sempre nella zona collinare della città,  salita Arenella tra via Orsi e piazza Muzzi. Tombini basculanti,  intervento dei tecnici per sopralluoghi, verifiche e riparazioni.

intervista a Paola Montefusco, sfollata di via Morghen