Condannate la moglie e la figlia del boss

Farmabusiness in Calabria. Condanna del clan Grande Aracri

Condannate la moglie e la figlia del boss
Carabinieri Emilia Romagna
le armi sequestrate alla cosca

Sentenza nel processo abbreviato per l'inchiesta Farmabusiness in Calabria, sugli affari del clan Grande Aracri nel settore farmaceutico. Condanne pesanti per la moglie e la figlia del boss Nicolino. Un artigiano di Casalgrande, in provincia di Reggio Emilia, è stato ritenuto l'armiere della cosca.