'Lottoanchio': torna la campagna di Ageop Ricerca

Obiettivo: raccogliere 65mila euro per sviluppare la ricerca sulle terapie dei tumori infantili

'Lottoanchio': torna la campagna di Ageop Ricerca
TGR Emilia Roimagna
In primo piano la presidente di Ageop Ricerca, Carla Tiego, e don Giovanni Nicolini

Un melograno, piantato vicino alla Pediatria del Sant'Orsola di Bologna, che simboleggia l'alleanza tra medici, famiglie, volontari e soprattutto i piccoli pazienti oncologici. Così Ageop, l'Associazione genitori ematologia oncologia pediatrica, ha lanciato l'ottava edizione della campagna Lotto anch'io, nella giornata mondiale contro il cancro infantile. Obiettivo: raccogliere fondi - 65mila euro - per sostenere due progetti di ricerca a cura del policlinico sulle terapie cellulari e sul microbiota intestinale, volte a mettere a punto farmaci con minori effetti collaterali, anche a lungo termine.

Si può donare sulla piattaforma online 'Ideaginger': i riferimenti sul sito di Ageop Ricerca.

Nel servizio di Virginia Novellini le interviste alla presidente dell'associazione Carla Tiego, ai volontari, al direttore di Oncoematologia pediatrica del Sant'Orsola Arcangelo Prete e a Don Giovanni Nicolini.