Nessun bollino nero per il vino da Bruxelles

Sulle etichette non comparirà alcun riferimento ai rischi di cancro per i consumatori di alcol. Scongiurate le preoccupazioni dei produttori anche in Emilia-Romagna

Nessun bollino nero per il vino da Bruxelles
LaPresse
Un brindisi alla decisione di Bruxelles

"C'è differenza tra consumo nocivo e moderato di bevande alcoliche e non è il consumo in sé a costituire fattore di rischio per il cancro". E' questa una delle modifiche alla relazione sul Piano di azione anti-cancro approvate ieri sera dall'Europarlamento. Dal testo è stato cancellato anche il riferimento ad avvertenze sanitarie in etichetta, e introdotto l'invito a migliorare l'etichettatura delle bevande alcoliche con l'inclusione di informazioni su un consumo moderato e responsabile di alcol.