Marco Biagi cittadino onorario di Modena

Alla cerimonia - tra gli altri - i familiari e il ministro Bianchi

Marco Biagi cittadino onorario di Modena
Tgr Emilia-Romagna
Il conferimento a Modena

A vent'anni dalla morte del giuslavorista - ucciso dalle nuove Brigate Rosse - il consiglio comunale in una seduta straordinaria ha deliberato all'unanimità il riconoscimento postumo al professor Biagi. “Era legatissimo alla città ed alla facoltà di economia dove insegnava” hanno ricordato il sindaco Gian Carlo Muzzarelli ed il magnifico rettore Porro. “Aveva una visione ampia e proiettata al futuro” ha detto il ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi nel suo intervento. “Non solo riforma del lavoro ma dell'istruzione, dell'europa, della transizione ecologica, le sue idee nate e sviluppate a Modena vivono e sono insegnamento”.
In platea la vedova Marina Orlandi, al suo fianco il figlio Francesco, abbracciati dalla città con  l'applauso unanime del consiglio comunale.

Il servizio di Paolo Pini