Violenza sulle donne, gli uomini: "Cambiare si può"

A Rimini la prima "Camminata degli uomini" per manifestare contro la violenza di genere

Violenza sulle donne, gli uomini: "Cambiare si può"
TGR Emilia Romagna
A Rimini la camminata degli uomini contro la violenza di genere

“Cambiare si può” è uno dei loro slogan. Ci mettono la faccia e scendono in campo in prima persona per un reale cambiamento: a Rimini si è svolta la prima camminata degli uomini contro la violenza sulle donne.

La marcia è promossa dalle associazioni Cambia-Menti, DireUomo e Movimento Danza: i manifestanti sono partiti dall’arco di Augusto per arrivare in piazza Cavour. A spingerli una riflessione: la violenza maschile è prima di tutto una questione antropologica che vede al centro la svalutazione del ruolo delle donne, in una logica di dominio e di possesso così radicata e profonda da rendersi molto spesso inconsapevole. Con questa iniziativa intendono dunque dare un segnale importante e che non sia solo simbolico.