Condannato anche per gli abusi sulla figlia di Atika

Dopo l'ergastolo per l'omicidio dell'ex compagna Atika Gharib, M’Hamed Chamekh è stato condannato a 2 anni e 10 mesi anche per la violenza sulla figlia di lei

Condannato anche per gli abusi sulla figlia di Atika
Tgr Emilia Romagna
La figlia e la sorella di Atika abbracciano l'avvocato

M’Hamed Chamekh, l’uomo già condannato all’ergastolo per aver ucciso e bruciato il corpo della sua ex compagna Atika Gharib, è stato condannato anche a due anni e dieci mesi di reclusione,  per aver anche abusato della figlia di lei, all'epoca dei fatti 15enne . Secondo le indagini portate avanti dalla Procura di Ferrara, la violenza sulla minore è avvenuta nell’agosto del 2019, proprio pochi giorni prima dell'assassinio della madre.

“Finalmente è terminata questa terribile vicenda – commenta l’avvocata Marina Prosperi, che assiste la figlia di Atika Gharib, oggi maggiorenne, costituitasi parte civile -. E' proprio da questo abuso che Atika ha trovato la forza di denunciare. Ed è per questo che Chamekh ha continuato a perseguitarla fino ad ucciderla".