Crescono i contagi, calano i ricoveri

Quarta dose per i fragili interessserà mezzo milione di persone

Crescono i contagi, calano i ricoveri
Ansa
ANSA

Aumentano i casi Covid nelle ultime settimane in Emilia Romagna, in particolare nell'area romagnola: il picco è più alto rispetto all'aprile dell'anno scorso, ma inferiore rispetto allo scorso gennaio. Il numero delle ospedalizzazioni, però, è molto più basso. E' questo lo stato dell'emergenza Coronavirus in regione, delineato dalla giunta in un'informativa alla commissione salute del consiglio regionale. La fascia d'età maggiormente colpita è quella che va dagli 11 ai 13 anni (la fascia delle materne è invece quella meno interessata), sotto controllo la situazione degli anziani (anche per l'elevata percentuale di vaccinati). Con Omicron si registrano meno ospedalizzazioni e anche meno ricoveri in terapia intensiva. Gli emiliano-romagnoli vaccinati sono arrivati al 90 per cento (il 10 per cento delle persone non vaccinate ha inciso maggiormente sui ricoveri ospedalieri, anche in terapia intensiva). La quarta dose, per le persone fragili, interesserà circa mezzo milione di persone.