Il gran Bologna che ferma l'Inter

Perisic segna al 3' ma i rossoblu non mollano. Ribaltano la partita e la lotta per il titolo. Papera di Radu, nerazzurri KO

Il gran Bologna che ferma l'Inter
LaPresse
Arthur Theate esulta dopo il gol realizzato da Marko Arnautovic

Handanovic infortunato, c'è Radu tra i pali dell'Inter sarà protagonista in negativo. Pronti, via nerazzurri in vantaggio , fa tutto Perisic tunnel e sinistro formidabile. 

Tutto benissimo dunque per l'Inter che commette però il grave errore di non chiudere il match quando ne avrebbe la possibilità, Bologna salvato da Skorupski. Rossoblù che riorganizzano le idee cominciano a farsi vedere in avanti, Barrow proprio non se la sente e sviene in area ma si fa perdonare attorno alla mezzora regalando gran palla ad Arnautovic, 13esimo gol per l'austriaco. 

Prima del riposo Perisic per Dumfries, non va. Ripresa: incursioni pericolose di Di Marco in apertura poi la parata più complicata di Skorupski per neutralizzare stacco di Correa che sembrava vincente. Inzaghi abbonda con le punte, dentro anche Dzeko e Sanchez, Bologna che invece rinforza il centrocampo e punge in contropiede. 

Inter alla carica senza la necessaria lucidità e a 10 dal termine il colpo di scena, intervento sciagurato di Radu. Sansone ringrazia e insacca. Bologna vittorioso 2 a 1, la curva Bulgarelli è una bolgia, c'è sgomento sui volti interisti, i compagni non riescono a consolare Radu.