Sinisa Mihajlovic in ospedale, la foto della moglie

"Bisogna essere duri senza mai perdere la tenerezza", scrive Arianna su Instagram. L'allenatore del Bologna ha iniziato un nuovo ciclo di terapie lo scorso 29 marzo

Sinisa Mihajlovic in ospedale, la foto della moglie
Instagram
Sinisa Mihajlovic e la moglie Arianna Rapaccioni

Sorridente, insieme alla moglie Arianna che pubblica su Instagram il selfie insieme: è la prima immagine in bianco e nero di Sinisa Mihajlovich condivisa pubblicamente dalla famiglia da quando - a fine marzo - il tecnico del Bologna è stato ricoverato al Policlinico Sant'Orsola  per alcuni "campanelli d'allarme" circa il rischio ricomparsa di leucemia. 

Malattia che lo aveva colpito nel 2019 e che l'allenatore aveva superato dopo un trapianto di midollo osseo. "Bisogna essere duri senza mai perdere la tenerezza. Sei un Leone dal cuore tenero", sono le parole che la moglie Arianna accompagna allo scatto in bianco e nero pubblicato sul social. 

Era stato lo stesso Mihailovich a parlare pubblicamente dei campanelli d'allarme sul ritorno della sua malattia in una conferenza stampa. Da allora, non ha mai mancato di essere al fianco - da remoto - alla squadra. 

"Noi giochiamo per lui disse Marko Arnautovic dopo la vittoria contro la Sampdoria - e lui per me è come un fratello, anzi di più, un padre". 

Prima della gara contro il Milan, poi pareggiata 0-0 a San Siro, Mihailovich si era collegato con la squadra e il club aveva pubblicato l'incontro. "Io non mollerò di un centimetro e so che voi farete altrettanto - disse allora - vincerò anche questa volta".