Strage di Bologna, Ciavardini a processo per falsa testimonianza

Oltre all'ex Nar a giudizio Vinciguerra e il figlio di Sparti. Prima udienza l'11 ottobre

Strage di Bologna, Ciavardini a processo per falsa testimonianza
Ansa
I primi soccorsi dopo l'esplosione alla stazione di Bologna

Con l'accusa di falsa testimonianza il Gup di Bologna, Alberto Ziroldi, ha rinviato a giudizio tre testimoni che deposero nel processo in Corte d'Assise a carico dell'ex Nar Gilberto Cavallini, poi condannato all'ergastolo per la strage del 2 agosto 1980. Si tratta di Luigi Ciavardini, anche lui ex Nar, già condannato in via definitiva per la strage, Stefano Sparti, figlio di Massimo, il grande accusatore di Valerio Fioravanti e Francesca Mambro, e Vincenzo Vinciguerra, ex di Ordine Nuovo e Avanguardia Nazionale, che sta scontando l'ergastolo per la strage di Peteano. Il processo comincerà l'11 ottobre.