Muore ventunenne, aperta inchiesta

La giovane accusava dolori alla testa da una settimana

Muore ventunenne, aperta inchiesta
Tgr Emilia Romagna

La procura di Reggio Emilia ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti per la morte di una ragazza di 21 anni residente ad Arceto di Scandiano: la giovane era deceduta domenica pomeriggio all'ospedale Maggiore di Parma, dove era stata trasportata in elisoccorso a causa di un malore improvviso. Secondo la versione di genitori e fidanzato, riportata agli inquirenti, la ragazza da una settimana accusava dolori alla testa. Venerdì era stata portata al Pronto Soccorso di Reggio Emilia, dove era stata curata con una terapia endovenosa, per poi essere rimandata a casa. Il giorno successivo era tornata in ospedale, ma la tac non aveva evidenziato nulla. Domenica la crisi, con anche perdita dei sensi, fino al decesso. La ragazza - secondo quanto riportato dai familiari - era sportiva, senza patologie pregresse o problemi di salute.