Tentato omicidio, 17enne arrestato a Bologna per avere accoltellato un ragazzo

L'aggressione in zona universitaria. Altri quattro minorenni denunciati per avere pestato il giovane ferito e un amico

Tentato omicidio, 17enne arrestato a Bologna per avere accoltellato un ragazzo
TGR Emilia Romagna
Le indagini dei carabinieri (archivio)

Fuori da un locale della zona universitaria di Bologna un 17enne ha accoltellato un 27enne che era seduto a chiacchierare con gli amici. Il ragazzino è stato fermato e arrestato per tentato omicidio.  L'aggressione è avvenuta alle quattro del mattino, il primo maggio, quando un 16enne di origine albanese, ospite di una comunità per minori non accompagnati, è uscito da un bar, dove all'esterno si trovavano due giovani seduti a chiacchierare. Il 16enne ha importunato uno di loro, un 27enne: “O mi dai l’orologio o la donna”, queste le parole che avrebbe pronunciato. Ad un certo punto sono arrivati quattro amici del 16enne (tutti tra i 15 e i 17 anni) e hanno iniziato a picchiare i due ragazzi. Durante il pestaggio, un 17enne ha accoltellato al torace il 27enne. Poi tutti sono scappati. I carabinieri sono riusciti a bloccare subito tre dei cinque aggressori, mentre gli altri sono stati identificati attraverso le immagini delle telecamere e le comunità per minori dove risiedevano. L'accoltellatore è stato fermato e arrestato per tentato omicidio. I suoi amici sono stati denunciati per lesioni. Il 27enne aggredito non è in pericolo di vita (per lui una prognosi di 40 giorni), mentre l'amico, un 29enne, rimasto ferito, ha una prognosi di 25 giorni. 

Nel servizio di Sara Scheggia, montato da Emanuele Righi, le immagini dell'aggressione