Il giorno dei giorni di Ligabue

A Reggio Emilia oltre 100mila persone per il concerto per i 30 anni di carriera del rocker

Il giorno dei giorni di Ligabue
Ansa
Luciano Ligabue

Ha dovuto aspettare due anni, ma finalmente Luciano Ligabue può festeggiare dal vivo, insieme ai suoi fan, i tre decenni di carriera musicale. Questa sera, 4 giugno, a Reggio Emilia il rocker di Correggio è salito sul palco della RCF Arena (impianto che inaugura proprio in questa occasione) per il grande concerto che si sarebbe dovuto tenere nel 2020. Il primo album di Ligabue, infatti, è del 1990, ma a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, l'anniversario è stato forzatamente spostato di due anni.

Ecco come il cantautore ha raccontato (al microfono di Francesca Romanelli) di aver vissuto questi ultimi due anni, caratterizzati dal coronavirus. Pensieri riportati anche in un libro

 

 

 

Partecipano alla festa anche molti altri artisti, da De Gregori a Eugenio Finardi, da Loredana Bertè a Elisa.

Sono oltre 100mila gli spettatori arrivati da tutta Italia, che già dal mattino hanno iniziato a riempire l'area di Campovolo.

Il video in timelapse e poi alcune delle loro voci raccolte da Francesca Romanelli