Sta meglio il bimbo lanciato dalla finestra

La babysitter, che ha confessato il gesto, potrebbe ricevere la visita dei genitori in carcere

Sta meglio il bimbo lanciato dalla finestra
Tgr Emilia Romagna
Il fermo della baby sitter

Migliorano le condizioni del bambino di tredici mesi di Soliera, nel modenese, che lo scorso 31 maggio è caduto da una finestra di casa, gettato dalla sua babysitter, rea confessa. Il piccolo, ricoverato all'ospedale Maggiore di Bologna, sarebbe ora fuori pericolo. Lo riporta la stampa locale.
Ieri Monica Santi, la babysitter 32enne, ha incontrato di nuovo la sua avvocata, nel carcere di Modena.Venerdì ha confessato al giudice di aver lanciato il bambino in preda a uno stato di catalessi. Nei prossimi giorni dovrebbe ricevere anche una visita da parte dei genitori. Non è esclusa da parte dei suoi legali la richiesta degli arresti domiciliari.