Batteri oltre limiti, sei zone tornano balneabili

Escherichia coli confermato in 8 aree, attese altre analisi

Batteri oltre limiti, sei zone tornano balneabili
TGR Emilia-Romagna
Rimini dall'alto

Parte delle acque della Riviera romagnola che nei giorni scorsi hanno registrato valori di escherichia coli oltre la norma sono tornate balneabili. I 14 campioni aggiuntivi eseguiti mercoledì nelle acque di balneazione della Romagna risultate non conformi ai limiti di legge nel corso dei campionamenti di martedì scorso, "hanno permesso di verificare il rientro nei limiti normativi per 6 acque". A renderlo noto è l'Arpae. Le acque tornate idonee alla balneazione rientrano nei territori di Cervia, Bellaria-Igea Marina e Rimini. 
"Sono ancora in corso i campionamenti aggiuntivi nelle restanti acque di balneazione, al fine di verificare l'andamento dei fenomeni di inquinamento e il rientro nei limiti di legge dei parametri batteriologici risultati non conformi", spiega Arpae.