Castelnuovo Rangone, minacciata di morte dal padre e dai fratelli, tutti arrestati

Le impedivano di avere amici maschi, usare il telefono e la picchiavano. La giovane ha trovato la forza di denunciare la situazione ai carabinieri

Castelnuovo Rangone, minacciata di morte dal padre e dai fratelli, tutti arrestati
LCC
(archivio)

Il padre e i tre fratelli le impedivano di avere amici, conoscenze maschili, le controllavano il telefono, la minacciavano di morte e la picchiavano. I quattro sono stati arrestati a Castelnuovo dai Carabinieri della Compagnia di Sassuolo che hanno dato esecuzione ad una ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura, dopo le prime dichiarazioni della giovane. La ragazza ha trovato il coraggio di ribellarsi e raccontare ai militari le continue violenze e minacce subite dai fratelli e dal padre. Gli indagati sono gravemente indiziati del delitto di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate in concorso. Uno dei quattro inizialmente era riuscito a scappare, ma è stato rintracciato a Carpi.