Due giorni di ondata di calore in Emilia-Romagna

A Bologna si toccano 36 gradi, bollino rosso anche a Ferrara

Due giorni di ondata di calore in Emilia-Romagna
ANSA
ANSA

In arrivo oggi in Emilia-Romagna un'ondata di calore con temperature che a Bologna potrebbero oggi, 4 luglio, salire sino a 36 gradi (fonte www.arpae.it), e possibili disagi per i cittadini della città e dei comuni limitrofi di Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, San Lazzaro di Savena. Domani, 5 luglio, l'ondata si accentuerà estendendosi anche ai comuni della pianura. 

L'Azienda Usl di Bologna ha già allertato i pronto soccorso, gli ospedali, le case di cura e le strutture di assistenza per gli anziani, i medici e i pediatri di famiglia, gli infermieri dell'assistenza domiciliare dell'area metropolitana. Per gli anziani particolarmente fragili, inoltre, l'Azienda Usl di Bologna promuove, insieme alla Conferenza territoriale sociale e sanitaria metropolitana, il progetto di sostegno e-Care. Il numero verde, gratuito, è 800 562 110 ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17, il sabato dalle 8.30 alle 13. 

Anche a Ferrara e nella pianura ferrarese, secondo i dati forniti da Arpae, oggi e domani sono previste condizioni climatiche definite di forte disagio (bollino rosso) che domani di estenderà, oltre a quella di Bologna, anche alle province di Reggio Emilia, Modena e Ravenna. Condizioni leggermente meno allarmanti nelle province di Piacenza, Parma e Rimini. Giovedì 6 luglio caleranno le temperature soprattutto nelle aree pedemontane e montane della regione, con condizioni di moderato disagio anche nelle pianure orientali.