Le fiamme gialle recuperano rifiuti sul fondale marino

L'intervento in un tratto di mare tra Viserbella e Torre Pedrera, a Rimini

Le fiamme gialle recuperano rifiuti sul fondale marino
GDF
Il recupero dei rifiuti.

I sommozzatori delle Fiamme Gialle della Stazione Navale di Rimini - dopo numerose immersioni nel tratto di mare tra le frazioni di Viserbella e Torre Pedrera di Rimini - hanno individuato sul fondale marino rifiuti di vario tipo. Si tratta di materiali probabilmente abbandonati illegalmente e poi trasportati dalle correnti marine.

In particolare sono stati trovati anche pneumatici esausti, griglie metalliche, spezzoni di reti, bottiglie di plastica e diverse decine di metri di cinghie probabilmente di motori di alcune imbarcazioni - gettati poi in acqua. I sommozzatori hanno recuperato i rifiuti per poi destinarli allo smaltimento.

L’operazione rientra nelle attività di prevenzione che vedono impegnate lungo la fascia costiera le unità del Reparto Operativo Aeronavale di Rimini.