Incidente in montagna, 36enne di Bologna muore in Trentino

Mustafa Kia, di origini afghane, era sfuggito ai talebani. Stava praticando slackline in memoria di un amico modenese deceduto nello stesso luogo 4 anni fa

Incidente in montagna, 36enne di Bologna muore in Trentino
TGR
Mustafa Kia

Un lancio nel vuoto e poi lo schianto contro una parete di roccia: Mustafa Kia, videomaker 36enne di origini afghane e residente a Bologna, ha perso la vita sui Denti alla Sega di Ala, in Trentino. Secondo quanto ricostruito dai soccorritori, stava praticando “highline”, una specialità dello slackline, sport estremo simile al funambolismo. Con un gruppo di amici, stavano ricordando un ragazzo modenese deceduto nello stesso luogo 4 anni fa. 

A dare l'allarme i compagni che erano con lui. Gli operatori del soccorso alpino hanno potuto solo constatare il decesso del 36enne. I carabinieri stanno accertando l'esatta dinamica dell'incidente.

Kia era fuggito dall'Afghanistan oltre 10 anni fa, perché era nel mirino dei talebani a causa dei suoi lavori sulla condizione femminile nel Paese.

Il servizio di Lucio Fava Del Piano