A Rimini il punto su scuola e bimbi ucraini

In vista del ritorno sui banchi, ci si prepara ad accogliere negli istituti anche i minori in fuga dalla guerra e ancora in Riviera

A Rimini il punto su scuola e bimbi ucraini
TGR Emilia-Romagna
Bimbi ucraini

Rimini, a livello nazionale, è uno dei territori che più si è speso nell’accoglienza dei profughi ucraini: non solo per la sua capacità ricettiva, ma anche perché sede storica di una delle comunità di immigrati e immigrati più numerose. E tra i servizi che ora finiscono sotto pressione c'è sicuramente quello della scuola. Per questo Comune e Regione hanno fatto il punto insieme ai dirigenti di riferimento, per conciliare l’accoglienza dei profughi e delle profughe ucraine in fuga dalla guerra con l’organizzazione dei servizi territoriali. 

Nel servizio di Serena Biondini l'intervista a Chiara Bellini, vicesindaca di Rimini