Bagnaia su Ducati vince il GP d'Austria

Quattro Rosse di Borgo Panigale nei primi cinque posti. Pecco: "Non vedo l'ora che arrivi la gara di Misano"

Bagnaia su Ducati vince il GP d'Austria
Ducati
Pecco Bagnaia

"È stata una gara lunghissima, sono davvero contento: ho fatto tanti errori nella prima parte della stagione e quindi era ora di fare scelte più ragionate". Così Pecco Bagnaia dopo la vittoria in Motogp nel Gran Premio d'Austria, riferendosi alla strategia di gara e alla scelta degli pneumatici. "Negli ultimi giri ho cercato di mantenere la calma nonostante i problemi all'anteriore: avevamo deciso per una gomma soft ma sul finale di gara non si è rivelata la scelta migliore. Ora c'è Misano e non vedo l'ora", conclude Bagnaia. 

Sullo Spielberg si consuma così un altro pezzetto della rimonta in chiave Mondiale di Bagnaia su Quartararo. Con la vittoria in terra d'Austria, la terza consecutiva in stagione e la quinta totale, il pilota della Ducati riesce a recuperare 5 punti al campione del mondo: il francese della Yamaha fa cifra tonda e sale a quota 200 punti in vetta alla classifica, più 44 su Pecco. In seconda posizione Aleix Espargaró (sesto al traguardo) a -32. In Austria quattro le Ducati nei primi 5 posti, considerando anche i piazzamenti di Marini e Johann Zarco. Sempre più buio profondo per la Honda, che non piazza alcun pilota nella top ten.