Divieto di balneazione in un tratto di mare nel Ravennate

Tra Lido di Classe e Lido di Savio, per anomalie all'impianto

Divieto di balneazione in un tratto di mare nel Ravennate
Tgr Emilia Romagna
Cartelli di divieto di balneazione (archivio)

E' ancora in vigore e lo sarà fino a lunedì - il divieto di balneazione in un tratto di mare tra Lido di Classe e Lido di Savio, nel Ravennate. Dopo il malfunzionamento di una vicina idrovora e dopo le analisi effettuate da Arpae nel tratto di fiume nelle vicinanze è scattato lo stop - dovuto alla concentrazione troppo elevata di Escherichia Coli nelle acque. I risultati dei nuovi campionamento arriveranno a inizio settimana. Sempre lunedì si prevedono le analisi su tutte le acque di balneazione della regione - i risultati arriverano il giorno dopo. 
Divieto a scopo precauzionale anche a Torre Pedrera - nel riminese ma solo fino alle 15 di oggi. In questo caso si tratta di uno stop programmato per l'apertura di un impianto.