Esordio amaro per il Sassuolo

I neroverdi crollano a Torino contro la Juventus. Finisce 3 a 0 con goal di Di Maria e doppietta di Vlahovic. L'uomo mercato Raspadori è partito dalla panchina

Esordio amaro per il Sassuolo
ANSA
Una fase di Juventus Sassuolo

Inizio in salita per il Sassuolo in questa stagione. Nella partita d'esordio contro i neroverdi crollano contro la Juventus a Torino. I bianconeri risolvono la pratica con un secco 3-0. Gli uomini di Allegri ci mettono meno di mezz'ora per passare in vantaggio contro una squadra di Dionisi.
Il primo problema per gli ospitisorge dopo appena 6 minuti: Muldur si scontra con Alex Sandro, rimane contuso e deve uscire in barella sostituito da Toljan. Il Sassuolo comunque ci prova e al 17esimo Locatelli e' costretto a entrare duro su Berardi e viene ammonito.La Juve sblocca il risultato al 26esimo con Di Maria che con un tiro al volo
supera Consigli. Il raddoppio della Juventus arriva allo scadere del primo tempo su calcio di rigore. Dagli undici metri segna Vlahovic. 

Nella ripresa Diosini inserisce Raspadori (l'attaccante al centro delle trattative con il Napoli), ma passa di nuovo la Juventus. Un errore di Ayhan favorisce Di Maria che serve Vlahovic per il 3 a 0.

Un inizio difficile, dunque, per il Sassuolo ancora alle prese con il mercato. I neroverdi hanno cercato di mettere in difficoltà la Juventus in alcune fasi della partita, ma sono bastati alcuni errori per andare in crisi contro una Juventus che non perdona.