Gru crollata a Boara, sei indagati

La struttura cadde durante l'eccezionale ondata di maltempo del 17 agosto. La Procura ha aperto un fascicolo per disastro colposo.

Gru crollata a Boara, sei indagati
Tgr Emilia-Romagna
Gru crollata a Ferrara

Prosegue l'inchiesta sulla vicenda della gru crollata sul tetto di due palazzine a Boara, nel Ferrarese, dopo il nubifragio di mercoledì scorso. Ci sono sei indagati per disastro colposo, tutte persone coinvolte a vario titolo e per conto di diverse ditte nei lavori del cantiere su cui si trovava la gru. Il sostituto procuratore Isabella Cavallari ha disposto una consulenza per stabilire le cause della caduta del macchinario, accertamenti che saranno svolti rapidamente per il pericolo di crolli e per venire incontro alle esigenze delle otto famiglie sfollate. L'incarico sarà conferito all'ingegner Massimo Rizzati. Alcuni abitanti delle palazzine si sono rivolti a un legale come parti offese e nomineranno un consulente di parte. Dopo la perizia la struttura sarà rimossa il prima possibile e la gru sarà dissequestrata per consentire la riparazione dei danni ai tetti degli immobili. Per ora la protezione civile ha dato disponibilità di alloggio alle famiglie sfollate fino a domenica.