Rimini, sede Cgil-Cisl imbrattata da No Vax

Ancora un episodio di scritte e offese contro i sindacati

Rimini, sede Cgil-Cisl imbrattata da No Vax
ANSA
ANSA

All'alba di questa mattina è apparsa sulla facciata della sede dei sindacati Cisl e Cgil di Rimini, in via Caduti di Marzabotto, una scritta a caratteri cubitali firmata dal movimento Vi Vi e siglata con una doppia V. Nell'imbrattamento in vernice rossa si legge "Sindacati nazisti. Co2 più identità digitale, trappola criminale". Nei mesi scorsi con la stessa sigla sono stati firmati messaggi No vax. "Totale solidarietà" ai sindacati l'ha espressa il sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad. "Non è il caso di derubricare l'atto vandalico a 'ragazzata' o 'follia'. Credo invece che questo sia l'ennesimo segno di uno sfilacciamento del confronto e delle relazioni democratiche", ha scritto il primo cittadino in un post su Facebook auspicando "che sull'episodio si faccia rapidamente chiarezza da parte degli inquirenti".