Disperso per nove ore in mare

Il bagnante veneto è stato ritrovato sotto choc al largo di Goro. Si è salvato aggrappandosi agli scogli

Disperso per nove ore in mare
Vigili del fuoco
Il ritrovamento

Ritrovato vivo, al largo, nove ore dopo il bagno notturno. E' successo a un 29enne di Porto Tolle, in provincia di Rovigo, che si era tuffato nella notte in mare con gli amici ma non aveva più fatto ritorno a riva. I compagni avevano subito dato l'allarme ed erano scattate le ricerche. Il ragazzo è stato poi individuato questa mattina a Goro nel Ferrarese, cinque km più a sud, dall'elicottero dei Vigili del Fuoco. Era sotto choc ma cosciente e si era aggrappato a degli scogli. E' stato poi portato poi in ospedale Chioggia per accertamenti. Oltre ai pompieri sono stati impegnati nelle ricerche anche Capitaneria di Porto e Aeronautica militare.